Impianto aria condizionata Impianto aria condizionata

Impianto aria condizionata su navi e yacht di lusso

Tutti siamo abituati a conoscere e a utilizzare l’impianto aria condizionata all’interno delle nostre case. Quella residenziale è probabilmente una delle più diffuse e principali applicazioni dei sistemi di aria condizionata.

Ma non l’unico. Anzi. Il sistema aria condizionata è indispensabili in moltissimi altri settori, tra cui quello della nautica. I sistemi aria condizionata sono infatti necessari per garantire il confort sulle navi, specialmente su quelle più grandi e sugli yacht di lusso. Parliamo di una particolare tipologia di impianti di aria condiziona molto particolari sia per le condizioni in cui devono lavorare che per le caratteristiche che devono rispettare per rispondere a numerose esigenze. Scopriamo quali sono.


Le caratteristiche degli impianti aria condizionata nel settore nautico

Gli impianti aria condizionata sono realtà complesse che prevedono l’utilizzo di specifici gas fluorurati per prelevare calore da un locale interno ed espellerlo verso l’esterno. Questo è quello che avviene in qualsiasi impianto aria condizionata casa, ma è il principio su cui si basa qualsiasi altra tipologia di impianto.

Nel settore nautico, specialmente nelle navi da crociera e negli yacht di lusso, l’utilizzo di un impianto aria condizionata è fondamentale sia per assicurare il confort tipico di uno strumento di questo tipo che per garantire una salubrità dell’aria altrimenti impensabile. A differenza delle abitazioni, infatti, le navi e gl yacht di lusso si trovano spesso in ambienti particolarmente umidi e anche le condizioni specifiche del mare aumentano il tasso di umidità, rendendo le cabine e gli spazi comuni particolarmente afosi e invivibili.

L’impianto aria condizionata, quindi, risponde al duplice obiettivo di donare confort e vivibilità sia agli ambienti di ritrovo degli ospiti (camere, sale, corridoi, eccetera) che a quelle di lavoro del personale di servizio. Una realtà utile non solo, quindi, a raffrescare, ma anche ad assicurare quel ricircolo dell’aria indispensabile in ogni ambiente e altrimenti impossibile in una nave. Questi impianti sono realizzati con tubazioni e componenti in alluminio, un materiale dalle enormi potenzialità anche per questo specifico settore.

Un impianto aria condizionata per barche, navi e yacht deve garantire elevate prestazioni, anche per la mole di lavoro che continuamente e continuativamente deve sostenere, in maniera silenziosa, invisibile e con il massimo dell’efficienza energetica. Un settore che integra e implementa costantemente diverse soluzioni tecnologiche al fine di migliorare le prestazioni, ridurre i consumi e assicurare un’efficienza sempre ottimale anche e soprattutto in base alle caratteristiche dell’imbarcazione sulla quale vengono installate.


Le diverse tipologie di impianto aria condizionata nel settore nautico

Quando si parla di impianto aria condizionata si è soliti pensare all’unità esterna con la ventola e allo split presente nelle stanze della casa. In realtà esistono tantissime tipologie di impianti in base alle necessità, tecniche e logistiche, cui devono rispondere. Nello specifico del settore nautico e degli yacht di lusso è possibile trovare delle unità terminali, dei sistemi con riscaldamento a pavimento o dei sistemi connessi.

Nel primo caso si utilizzano prevalentemente dei termoconvettori che forniscono sia il raffrescamento che il riscaldamento alle cabine attraverso un impianto dotato di due, tre o quattro tubi in alluminio. Questi impianti sono dotati di valvole di regolazione e bilanciamento che consentono la gestione del controllo della temperatura sia della cabina che del sistema generale della nave. Un sistema che evita fenomeni di sovraportata, assicurando sempre la migliore efficienza energetica.

Anche negli yacht di lusso è possibile trovare un impianto aria condizionata a pavimento che consente la distribuzione del calore in maniera uniforme. I sistemi connessi, invece, forniscono continuamenti i dati tecnici dell’impianto della nave per analizzare i consumi e assicurare un comfort elevato e migliorare le prestazioni.


Il contributo di Fipill al settore nautico

Fipill è una realtà specializzata nelle diverse lavorazioni dell’alluminio e nello specifico si occupa anche della costruzione delle tubazioni che andranno a comporre gli impianti per l’aria condizionata di navi, imbarcazioni e yacht di lusso. Un lavoro che richiede estrema precisione nella produzione di tutti i componenti e le relative minuterie allo scopo di assicurare sempre la massima efficienza, coerentemente con le indicazioni del progetto iniziale. Questo è possibile grazie all’elevata competenza e professionalità che Fipill assicura in questo settore e a una struttura capace di recepire le indicazioni dei clienti, elaborarle e trasformarle in realtà.


La societa' F.I.P.I.L.L., di San Paolo di Jesi (AN) presente sul mercato dal 1973, cura la progettazione, la produzione e la vendita di una vasta gamma di soluzioni per la trasmissione di potenza, che possono essere anche personalizzate su richiesta dal cliente in base alle specifiche esigenze.

La produzione dell'azienda marchigiana comprende: pulegge trapezoidali in alluminiopulegge trapezoidali in acciaio con alesaggio per bussola taper-lockpulegge variabilipulegge a fascia piana con bussola conica di serraggio taper-lockpulegge poly-v in alluminio con alesaggio per bussola taper-lockslitte tenditrici e pulegge dentate.