Dentatrice Dentatrice
01 Marzo 2021

La dentatrice a CNC per la produzione di pulegge

Per apprezzare pienamente un lavoro di qualità è necessario comprenderne i vari passaggi e le diverse fasi che, susseguendosi, hanno permesso di raggiungere quel livello di perfezione.

Nel caso delle pulegge per le trasmissioni meccaniche, settore nel quale Fipill è un’azienda di riferimento da diversi anni, un ruolo fondamentale viene svolto dalla dentatrice a CNC. Parliamo di un macchinario di ultima generazione e tecnologicamente avanzato che permette di migliorare la qualità finale del lavoro di realizzazione delle pulegge.


La produzione delle pulegge

Non è mai scontato ribadire e ricordare il prezioso, in alcuni casi imprescindibile, ruolo svolto dalle pulegge per le trasmissioni meccaniche. La progettazione e produzione di questi componenti è di estrema importanza per numerosi settori. Da quelli del trasporto pubblico e privato (basti pensare alla diffusione delle pulegge nelle automobili e nei motori elettrici) a quelli dell’elettronica e di diverse macchine operatrici, senza le pulegge molto del loro funzionamento non sarebbe possibile. Sono tante e molto diverse tra loro le tipologie di pulegge e i trattamenti galvanici applicati su di esse, proprio per rispondere puntualmente a ogni tipo di necessità meccanica.

Un componente, quindi, necessario per la trasmissione del moto. Un particolare essenziale che richiede, anche in virtù dello sforzo continuo subito e delle sollecitazioni cui è costantemente sottoposto, di essere realizzato con estrema precisione. Tutto questo è possibile proprio grazie al lavoro svolto tramite una dentatrice CNC.


Le macchine dentatrici

Cos’è, quindi, una macchina dentatrice e perché è così importante per ottenere una puleggia di qualità? Le macchine dentatrici sono macchinari rivolti proprio alla creazione di ruote dentate, ingranaggi e tutti quei componenti, come le pulegge, che necessitano di profili scanalati. Le pulegge, infatti, possono prevedere delle scanalature per assecondare il movimento delle cinghie poly-V  e ottenere il controllo di diversi componenti e dispositivi.

Dentatrici verticali e dentatrici orizzontali

Un’importante distinzione nel settore delle macchine dentatrici è quella tra dentatrici verticali e dentatrici orizzontali. Entriamo più nel dettaglio di questo processo produttivo utilizzato anche per la realizzazione delle pulegge. Le dentatrici a creatore orizzontali vengono utilizzate per la realizzazione di ruote dentate, pignori e ingranaggi elicoidali. La dentatrice a creatore verticale consente invece una lavorazione combinata ed è indicata per la produzione in serie.


Le dentatrici CNC al servizio della qualità delle pulegge

La dentatrice, come abbiamo visto, è una macchina che si occupa, con assoluta precisione, del taglio dei componenti meccanici offrendo un’ampia flessibilità e versatilità per le operazioni di fresatura dei vari componenti. Le dentatrici CNC, ovvero le macchine a controllo numerico, hanno la peculiarità di essere controllate attraverso un dispositivo elettronico integrato che ottimizza il processo produttivo assicurando una precisione altrimenti impensabile. Fondamentalmente il controllo numerico, il dispositivo elettronico integrato, non è altro che un computer che esegue dei comandi precedentemente impostati tramite apposito software CAD (o CAM). Questi macchinari consentono diversi movimenti: quelli di taglio continuo e uniforme, quelli di taglio intermittente, il movimento di alimentazione e quello di appostamento, che delimita la quantità di materiale da rimuovere durante la lavorazione.

La dentatrice CNC, quindi, assicura velocità, flessibilità, assoluta precisione e, soprattutto, ripetibilità, potendo produrre in serie i componenti desiderati, pulegge comprese.


La qualità è poco o nulla senza l’abilità

Le dentatrici a CNC non sono strumenti che realizzano una puleggia dal niente, ma necessitano della guida di professionisti esperti nel settore, che abbiano una conoscenza di questi strumenti e una comprovata esperienza e qualifica nel saperli gestire correttamente. La macchina dentatrice, infatti, non solo deve essere programmata adeguatamente, ma anche rifornita delle materie prime grezze che devono essere poi successivamente lavorate. Inoltre l’operatore deve costantemente monitorare l’intero processo produttivo e intervenire prontamente (e in maniera risolutiva) in caso di guasti o, quando necessario, a procedere con la correzione della lavorazione.

Fipill è un’azienda specializzata nella produzione di pulegge sia perché dispone di diverse macchine dentatrici a CNC di ultima generazione, sia perché si avvale della collaborazione di operatori professionisti specializzati e qualificati nell’utilizzo di questi macchinari. I due aspetti (i macchinari e la mano d’opera) sono profondamente legati e impossibili da separare, pena l’impossibilità di ottenere prodotti di estrema precisione, raffinatezza e qualità, così come vengono richiesti dai nostri clienti.

Le certificazioni ottenute nel corso di questi anni, danno la misura della professionalità dell’azienda e garantiscono il rispetto e la conformità ai principali standard internazionali per l’utilizzo delle dentatrici per la realizzazione di pulegge per qualsiasi tipo di utilizzo, settore e applicazione.


La societa' F.I.P.I.L.L., di San Paolo di Jesi (AN) presente sul mercato dal 1973, cura la progettazione, la produzione e la vendita di una vasta gamma di soluzioni per la trasmissione di potenza, che possono essere anche personalizzate su richiesta dal cliente in base alle specifiche esigenze.

La produzione dell'azienda marchigiana comprende: pulegge trapezoidali in alluminio; pulegge trapezoidali in acciaio con alesaggio per bussola taper-lock; pulegge variabili; pulegge a fascia piana con bussola conica di serraggio taper-lock; pulegge poly-v in alluminio con alesaggio per bussola taper-lock; slitte tenditrici e pulegge dentate.